Creare un blog partendo con le giuste basi

    Creare un blog partendo con le giuste basi

    Vuoi creare un blog di successo, hai sentito dire che qualcuno ci guadagna. Forse ci hai già provato ma ai dovuto lasciare l’idea perché non sei riuscito a ottenere un granché. Spesso il problema del fallimento è legato alla mancanza di fondamenta solide. In questo articolo parlo appunto di basi e di come devi muoverti all’inizio per creare un blog di qualità e capace di monetizzare.

    Se ci guardiamo intorno vediamo tanti casi di successo. Molte persone sono addirittura riuscite a creare dei veri e propri network di progetti editoriali di ottima qualità, un esempio? Consulta il posizionamento dei portali di Web4Hit su Behance.

    Se anche tu desideri creare un blog e guadagnarci, allora continua a leggere e scopri come iniziare con il piede giusto.

    1. Scegli la piattaforma giusta

    Lo so, all’inizio non ci guadagni e questo può farti cadere nel tranello di prendere un blog gratuito. Ti consiglio di investire poche decine di euro l’anno per iniziare bene con il progetto, offrendo un’immagine professionale a chi ti segue. I blog gratuiti non ti permettono una grande personalizzazione e questo ti accorgi nel tempo che è un grande limite.

    1. Scegli la nicchia

    Non puoi aprire un blog generalista, non più almeno. Per creare un buon progetto devi assolutamente scegliere una nicchia e buttartici dentro, meglio ancora se è una micro nicchia. Se il settore food è ormai pieno, potresti trovare la tua fortuna nel campo dei centrifugati.

    1. Crea il tuo piano editoriale

    Il piano editoriale è alla base di ogni portale. Senza difficilmente puoi ottenere risultati soddisfacenti. Il piano editoriale è un documento che ti guida e ti aiuta a non perdere la retta via. Quando lo realizzi devi:

    • Impostare gli obiettivi annuali e poi scinderli in obiettivi mensili in modo da valutare l’andamento del progetto.
    • Capire qual è il tuo target di riferimento. Quanti anni hanno? Hanno tanto tempo per leggere o poco? Cosa gli piace?
    • Imposta sin da subito quali sono i mezzi che utilizzerai per guadagnare con il progetto. In questo modo puoi dirigere coscientemente il tuo progetto e impostare bene i contenuti sin da subito.
    • Individuare quelli che sono gli strumenti utili oltre al blog. Di solito sono quelli che usano i tuoi potenziali lettori o clienti!
    1. Crea il calendario editoriale

    A questo punto non ti resta che creare il tuo calendario editoriale. In pratica devi decidere quando pubblicare e cosa. La prima cosa che devi scegliere è la frequenza di pubblicazione. In molti dicono che una volta a settimana basta. Spesso è vero ma credo che non lo sia del tutto quando parti. Intorno a te c’è già molta concorrenza e tu devi distinguerti. Ti consiglio di partire con 1 post al giorno almeno, potrai diminuire in un secondo momento. Hai bisogno di posizionarti su Google e di farti conoscere dai lettori, di inspirare fiducia. A questo punto decidi cosa pubblicare ogni giorno, fallo mese per mese anche in base agli obiettivi che vuoi raggiungere.